Mobili per TV: meglio semplici o articolati?

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Dopo tanto lavoro sei riuscito a permetterti il televisore che tanto desideravi, bello, grande, di design.

Alla fine di un’impegnativa giornata di lavoro quello che desideri è solo il divano e il tuo telecomando, un po’ di sano relax in compagnia dei tuoi programmi, film o serie TV preferiti.

Oggigiorno il televisore è un vero e proprio oggetto di design, che deve necessariamente adattarsi al meglio allo stile della propria casa, deve quindi essere posizionato al meglio, e con il metodo giusto.
Il televisore può essere a parete, può essere installato sulle “leve” in caso di necessità di spostarlo più volte e verso diverse angolazioni, oppure può essere posizionato, nella maggior parte dei casi, sui mobili per televisore.

Appunto, è necessario capire quale soluzione è più funzionale alla propria situazione.
Per prima cosa bisogna capire di che tipo di televisore stiamo parlando, essendocene ormai di migliaia di tipologie, schermo piatto, ultrapiatto, addirittura curvo, per non parlare delle dimensioni.

Prendiamo come esempio un normale televisore moderno, schermo piatto, non curvo.
Se abbiamo la possibilità di fissarlo a muro, o semplicemente non è ciò che cerchiamo, probabilmente la soluzione migliore è quella di acquistare un bel mobile per televisore, ma anche qui, dobbiamo fare una scelta mirata e consapevole.

Un televisore oggi può costare molti soldi, ed indubbiamente può essere costruito con materiali di qualità, ed essere molto piacevole alla vista, per questo non possiamo sottovalutare il mobile per TV, uno di scarsa qualità sicuramente non darebbe risalto al design del nostro televisore.

Scegliamo quindi con cura il colore soprattutto, ma anche il materiale, tutto in base a come è arredata la nostra casa.

Abbiamo scelto il materiale, abbiamo scelto anche il colore, cosa manca?
Ovviamente dovremo stare attenti alle dimensioni, principalmente la TV deve “entrare” o appoggiarsi nel mobiletto per televisori, ma il mobile stesso deve essere delle giuste dimensioni per entrare bene nello spazio dove lo posizioneremo nella nostra casa.

Dopo tutti questi accorgimenti, bisogna scegliere il mobile, semplice o articolato?
La scelta è soggettiva, anche se può essere dettata da alcune circostanze.

Come dice la parola, un mobile semplice troverà spazio solo per la televisione, non per molto altro, è una scelta minimalista, senza disordini e che può dare molto risalto al televisore stesso, di meno, un mobile semplice non darà spazio ad altri oggetti.

Se oltre il televisore abbiamo necessità di collocare sul mobile anche altre cose, come ad esempio casse, console di videogiochi, router internet, probabilmente i mobili articolati fanno al caso nostro.
Grazie a questi possiamo, oltre che il televisore, posizionare tante altre cose, strettamente collegate al televisore, ma anche indipendenti, come foto e altri soprammobili.

Dunque la scelta del mobile da tv è veramente importante, e per capire bene quale scegliere, bisognerà tenere conto delle proprie esigenze.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Potrebbero interessarti anche...