Come migliorare il ranking di un sito

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Il raking di un sito web è uno dei parametri SEO più salienti, poiché consente di acquisire importanza e priorità all’interno di qualsiasi motore di ricerca, a partire da Google.
Per questo motivo è fondamentale, al fine di migliorarlo il più possibile, adottare degli stratagemmi molto utili.

Pubblicare contenuti di qualità

Il primo passo da compiere consiste nella pubblicazione di contenuti di qualità, sia nel testo, sia nella grammatica.
Se gli articoli sono utili e piacevoli da leggere, gli utenti saranno ben felici di rivisitare il sito; i fruitori della rete si aspettano infatti di soddisfare i propri bisogni in tempi rapidi.

Aggiornare costantemente il sito

Un altro passo importante consiste nell’aggiornare costantemente le pagine, in quanto i motori di ricerca tendono a premiare i siti web attivi piuttosto che quelli rinnovati in maniera saltuaria.
Quanto più spesso viene aggiornata una piattaforma, tanto più Google la considera importante e ricco di informazioni.
Inoltre la pubblicazione di ogni nuovo contenuto aumenta notevolmente le possibilità di emergere tra i competitor.

Utilizzare le parole chiave

L’utilizzo di parole chiave o keywords si rivela molto utile per comparire tra i primi risultati dei motori di ricerca.
Esse si dividono in keyword e long tail keyword: le prime sono costituite da una sola parola, mentre le seconde da due a salire.
Al fine di trovare quelle più adatte al proprio sito Internet, si consiglia di effettuare un’accurata ricerca per individuare quelle digitate più frequentemente.
Bisogna però ricordarsi di non esagerare con l’utilizzo delle parole chiave per evitare il keyword stuffing.
Esso, oltre a penalizzare, rende il testo meno scorrevole.

Immedesimarsi negli utenti

Prima di pubblicare qualsiasi contenuto, è necessario immedesimarsi negli utenti, ossia pensare al genere di ricerche che effettueranno.
In questo modo sarà molto più semplice individuare le parole chiave e il linguaggio da utilizzare.
Sarebbe inoltre preferibile optare per i termini non utilizzati dai siti web concorrenti.

Introdurre dei video

Un filmato è in grado di esprimere un concetto in maniera molto più incisiva rispetto a un testo.
Pertanto, l’inserimento di brevi video all’interno della piattaforma web aumenterà sia le visite, sia le visibilità dell’impresa.
Al fine di non disturbare gli internauti, è però consigliabile fare in modo che siano proprio questi ultimi ad attivare la visione quando e se lo ritengono opportuno.

Chiedere il parere di un professionista esperto

Se si ha un’attività commerciale oppure un’azienda, il parere di un professionista SEO esperto è la soluzione perfetta, in quanto sarà perfettamente in grado di dare la giusta visibilità al sito attraverso delle strategie di marketing studiate su misura per le proprie esigenze.
Prima di affidare un incarico così importante, si raccomanda di affidarsi ad agenzie o a liberi professionisti con esperienza accreditata.

Utilizzare i link interni

L’uso dei link interni comporta un inevitabile e vantaggioso scambio di traffico, poiché gli utenti saranno invogliati ad approfondire l’argomento.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Potrebbero interessarti anche...