Una sintesi della moda in quegli anni 70

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

moda nella Decade del 1970 erano molto più rilassati che nella Decade del 1960 prima, molti disegni emergenti ha mostrato segni di nostalgia con loro progettisti tenendo influenza di decenni prima. Laura Ashley è stata notata come essendo influenzato dall’Edwardian abiti e stampe. Barbara Hulanicki produce dell’etichetta Biba un aspetto influenzato 20s/30s con gonne lunghe in cotone, maniche lunghe o camicie di grembiule e un cappello a tesa larga. L’uso di 30s ispirato coloranti, due del nero toni e crema o marrone e crema, è potrebbe vedere in loro scarpe e stili ‘vestiti di lavoro di office’.

guardando indietro, i designer di moda ancora continuarono loro nuove tendenze della moda per loro nuove idee, le ideologie e loro libertà sociale che è ricercato per uomini e donne.

moda stili diversi per determinati gruppi sono diventato evidente ancora una volta attraverso questo decennio nel tentativo di identificazione di diverse sottoculture giovanili. Diverse tendenze principali è andato e venuto come la moda glam (David Bowie ha ispirato) e la discoteca alla moda. (John Travolta nella febbre del sabato sera 1977) I jeans di tendenze della moda hippy, etnico svasate, tie die camicie, camicette di contadino, bande di capelli e Sandali continuano dal 1960. Essi è diventato più influenzati da altre culture in incorporato come maggiore consapevolezza sociale dei problemi sociali e ambientali.

negli anni ‘ 70 all’inizio, le gonne corte e ‘hot pants’ rilasciato da Mary Quant in loro anni 60 erano ancora molto popolare, abiti, tuttavia, erano disponibili per tutti in tre lunghezze stabilito, la mini (come la minigonna), midi (polpaccio) e maxi (caviglie). Tempo che scorre gonne ‘boho’ e quegli stili di hippie ispirazione erano molto popolari.

calzature ha cominciato a fare più esotico con loro pattini della piattaforma che è apparso negli anni settanta, suo grande suole di parecchi pollici di spessore principalmente loro alcuni uomini e donne! Avvertenze sanitarie accompagnare questa moda su possibili danni alla schiena, tuttavia non sento molte persone dire che si sono feriti nei pattini della piattaforma da portare del 1970, anche se mia madre accusa un paio di tuoi collezionisti di lumaca di borsiti.

vestiti degli uomini continua nella più brillante nota stravagante del decennio precedente. Svasato, pantaloni jeans denim, una volta che un simbolo del lavoro manuale e ora una dichiarazione di moda, insieme a una camicia di vestito è forse l’immagine più comune connesso con gli uomini degli anni 1970. Tuttavia glitter, tacchi, colori vivaci e usura disco era disponibile per tutti i generi come passate tendenze.

le schede in tutte le loro camicie e giacche è cresciuto in dimensioni e il sorteggio di kipper sembra essere necessaria per il maschio vestito più elegante. Barbe e capelli più lunghi sono state considerate alla moda per gli uomini, l’hippie e influenza psichedelica era ancora in dichiarazioni di moda anche se musica pop aveva cominciato a muoversi.

un tardo 1970 è stato socialmente accettabile per la maggioranza delle persone di indossare jeans e pantaloni svasati soprattutto i jeans. Magliette stampate è diventato molto popolare in questo decennio con pantofole e scarpe di tela. L’ispirazione e gli ideali dietro fine anni ‘ 60 dell’hippie stili non erano così evidenti nella società, ma le mode ho ospitato.

poi moda Punk è emerso sulla scena con la band del Punk, i Sex Pistols. Il leggendario Vivien Westwood è stato partner del promotore dei Sex Pistols, Malcolm McLaren ed è accreditato con la creazione il look Punk originale.

questo look si basa sulla pelle nera, jeans strappati e slogan sulle t-shirt destinata a provocare e insultare le persone che hanno più di ciò che egli considerava gli ideali. Il punk di messaggio era ‘distruggere’. Questa distruzione era qualcosa considerato buono come convenzionale. Con i capelli dipinti di colori brillanti e vestiti di seconda mano strappato in pezzi per dimostrare un rifiuto di esso moda accettato e l’ideale. Il punk è proseguito negli anni ottanta.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Potrebbero interessarti anche...