Sari – simbolo della tradizione indiana

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

l’India è un paese di molti gruppi etnici, dialetti, variazioni regionali, modi di vestire e molti modi di fare. Cultura India ha resistito alla prova del tempo pur rimanendo diverse, colorata, sensuale e spirituale, e la combinazione di ricche tradizioni e l’unità della famiglia nella fede religiosa fa bene, India, India. Stato a altro, non c’è variazione così tanto nella lingua, vestito, credenze e altri aspetti demografici degli abitanti è semplicemente incredibile. Anche se ci sono variazioni in base alle esigenze locali e influenze pratiche, c’è un fattore di fondo mantenendo in tutta l’India, che è la nostra tradizione. La grandezza dell’India è stato anche di accettare i migliori di tutti gli invasori e cross-linking di nuove abitudini e stili con aspetti attuali quali musica, pittura, danza, scultura, architettura e prodotti tessili. A causa della breve vita di prodotti tessili, le prove sono solo in pittura, scultura e iscrizioni, se presente. Nella storia dell’abbigliamento del sari India Torna alla civiltà dell’Indo Valley, che fiorirono durante 2800-1800 a.c., intorno alla parte occidentale del subcontinente indiano.

il sari tradizionale è molto più di vestiti. Aveva significato e simbolismo attaccato all’indumento sotto forma di diversi colori o disegni. Vari modelli e colori del sari rappresentano le credenze, le virtù e la regione che viene dalla persona. Un sari tradizionale aveva numerosi disegni e simboli utilizzati in esso. Il Paisley e il pesce sono stati utilizzati per dimostrare la fertilità. Essi rappresentano anche l’abbondanza di cibo e i bambini. Questi modelli sono stati veduti soprattutto nelle regioni costiere dove persone sopravvissute sul pesce. Un design a forma di elefante simboleggiano acqua, fertilità, ricchezza e fortuna. Esso esemplifica anche Signore Ganesha che è il dispositivo di rimozione degli ostacoli. Shell è stata anche un simbolo della divinità e la tromba per la guerra. L’uso dei colori nel sari ha anche significato concreto dietro di loro. Rosso, utilizzato in senso tradizionale è associata con il guerriero e un segno di valore. Tuttavia, oggi viene utilizzato dalle spose dell’India ed è un colore favorito da molti, a causa delle conseguenze affettiva e sessuale collegate ad esso. Bianco è associato solitamente con i sacerdoti, perché si ritiene che è impuro per cambiare colore saree o cuciture. Bianco è anche un simbolo di purezza e di lutto, così le vedove erano noti per indossare il sari bianco. Il colore nero è stato usato per mostrare tristezza o sfortuna. Fu probabilmente per questo motivo che sono fatti molto pochi Sarees nero. D’altra parte, c’erano molti Sari fatti blu a causa dell’associazione alla classe operaia. Agricoltori, tessitori e degli operai ha detto di aver usato il blu.

quando si tratta di moda, designer sari hanno preso uno sweet spot nel guardaroba delle donne. Anche se il vestito è considerato come uno dei più pratici da portare in giro, la fragilità che il sari di seta ritratta nel vettore ha soddisfatto le donne da usare frequentemente.

il sari dell’India è stato oggetto di grande ispirazione e apprezzamento dagli intenditori di costume in tutto il mondo. Qui penetriamo sua continuità storica, registrare le loro tradizioni che passa di generazione in generazione e svelare le complessità che vanno verso la realizzazione di un sari e la sua arte ed estetica. La storia di India Sari è piena di tradizione, l’orgoglio e l’innovazione. Esso rappresenta la cultura dell’India e simboleggia il loro modo di vita. I molti modi da portare saree dice molto della sua versatilità e durevolezza. Oggi, l’uso del sari è una rappresentazione di una civiltà che abbiamo davanti a noi.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Potrebbero interessarti anche...