La primavera 2015 di Space Style Concept

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
space style concept

Space style concept P/E 2015

Cosmopolita ma con un tocco di esotico fascino aggiunto, la primavera 2015 di Space Style Concept accomuna le ricerche floreali più inusuali ad una definizione dei tagli geometrica quanto sofisticata. Accade soprattutto negli abiti da cocktail, vero core dell’azienda, che si presentano lucidi, avvolgenti e definiti da stampe esotiche di ultima generazione. Il richiamo ai tropici è molto forte, grazie all’uso del forte giallo limone e all’accostamento di tinte estreme come l’arancione, il verde e il blu. In definitiva, è una collezione un po’ carioca quella proposta dalla design Simona Corsellini, art director del brand e vera anima stilistica dell’azienda.

space style concept

Space style concept P/E 2015

Il gusto metropolitano si rivela nell’accostamento fra gonne coloratissime e castigate camicette bianche, nonché da un uso degli accostamenti che dona allegri ma che sa riportare i capi alla sobrietà grazie alla definizione perfettamente geometrica dei tagli impiegati. Il risultato si rivela in una serie di capi divertenti, ma che possono essere tranquillamente indossati durante il lavoro e nelle occasioni più seriose. Questo tratto emerge soprattutto nei completi di top e pantaloni, realizzati in tessuti cangianti e abili nell’offrire un risultato di sobria eleganza. i pantaloni della collezione primavera sono infatti iper slim, corti ben sopra alla caviglia ma lontani dal gusto Capri. Si tratta, piuttosto, di capi studiati per rendere la figura perfettamente a suo agio nelle occasioni di ogni giorno, anche grazie all’arte di indossare un top dello stesso tessuto che scopre dolcemente l’ombelico ma che sa rendersi più serioso nella scollatura poco profonda.

space style concept

Space style concept P/E 2015

I capi proposti per la primavera 2015 da Space Style Concept sanno anche richiamare il grande trend di stagione, ovvero la leggerezza e il richiamo wild. Tuniche in seta stampata si accompagnano, infatti, a leggeri trench bronzei e a shorts realizzati in tessuti dall’ottico effetto tribale. Non mancano, infine, le incursioni nella pelle leggera, con capi spalla composti da deliziosi giubbini sfrangiati e avventure nel capo culto di stagione, la jumpsuit, proposta sia in versione denim che nelle iper sofisticate soluzioni di tute intere palazzo, definite da colori brillanti come il blu e il verde.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Potrebbero interessarti anche...