Infine – la verità su Aviator Occhiali da sole

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

cercare informazioni sugli occhiali da sole Aviator su internet e si troveranno una serie di articoli, molti dei quali forniscono diverse versioni di fabbricato prima li e la sua associazione con l’aviazione.

quando la maggior parte delle persone pensano fotografia Aviator Occhiali da sole con lenti grandi, teardrop-a forma di goccia. E quando guardare celebrità, che utilizza quei grandi, a forma di lacrima occhiali da sole, con uno specchio della scheggia o verde tinta finitura.

molti degli articoli in internet di credito Ray Ban, una divisione di Bausch & Lomb, con la creazione dei primi occhiali da sole Aviator nel 1936. Essi sostengono che questi occhiali da sole erano un’evoluzione di quello Aviator Occhiali da sole sono i piloti standard problema durante guerra mondiale i.

è interessante notare che Ray Ban ci nel 1936! In secondo luogo, Ray Ban non ha fatto gli occhiali da sole popolari – Foster Grant fatto quando massa era stata prodotte meno costosi occhiali da sole oversize e li vendette attraverso Woolworth sul lungomare New Jersey.

sulla costa occidentale occhiali da sole è diventato popolare come stelle del cinema iniziò ad apparire in pubblico per mezzo di questi occhiali da sole oversize. È stato presupposto che hanno usato per nascondere la sua identità; davvero sono state semplicemente cercando di proteggere gli occhi dai set dei film forti luci un occhio sinistro rosso e filtrato.

non è stato fino al 1930 reale occhiali da sole Aviator è entrato in esistenza per i piloti. Inizialmente, occhiali da sole Aviator sono stati indossati dai primi piloti per una ragione molto pratica. Velivolo all’inizio spesso avuto motori che consumano olio motore e olio motore in eccesso sarebbe esplosa nuovamente a fronte del pilota durante il volo. Combinato con l’effetto del vento sulla cabina di pilotaggio aperta, i bicchieri erano una buona soluzione per i problemi dell’olio e del vento.

i famosi fazzoletti bianchi che soffiava indietro sopra la spalla del pilota non erano una dichiarazione di moda; al contrario, sono stati usati per pulire l’olio di occhiali da sole Aviator mentre è in volo il suo aereo.

nel 1920, la United States Army Air Corps emise una richiesta per occhiali antiriflesso come aerei e piloti ha cominciato a volare ad altitudini sempre più elevate. In risposta Bausch Lomb & propone Aviator antiriflesso con montature lenti a forma di goccia in metallo e grandi, con una sfumatura verde. Bausch & Lomb rimarchiati riflessi contro come Ray-Ban occhiali da sole (cosiddetti perché essi bandire raggi) nel 1937 e ha iniziato a vendere al pubblico in generale.

aviator occhiali da sole Ray Ban ricevuto una spinta reale popolarità quando Douglas MacArthur è stata fotografata con indosso un paio durante il suo ritorno nelle Filippine durante la guerra mondiale 2.

, ma le forze armate USA normalmente non aggiudicano un appalto ad un fornitore per oggetti come occhiali da sole Aviator, quindi ci sono inizialmente due aziende di occhiali da sole Aviator ai militari: Ray Ban e American Optical.

all’inizio del 1930 American Optical fornito con occhiali U.S.A.C. Army Air Corps tipo B-7. Durante la seconda guerra mondiale americano ottica Ray Ban e sempre si occhiali da sole Aviator delle forze armate.

nel 1958 American Optical introdusse i 58 bicchieri di volo, ora conosciuto come gli occhiali da sole pilota originale e aveva prodotto per i piloti militari di Stati Uniti, fornendo la massima protezione, comfort e prestazioni ottiche.

Randolph Engineering, Inc. è stata costituita nel 1972 e nel 1982 è stato l’appaltatore principale per gli occhiali da sole Aviator per il dipartimento della difesa degli Stati Uniti. Oggi occhiali Randolph del sole attraente non solo per i piloti militari, ma anche a tutti i piloti che sanno apprezzare la qualità di Randolph.

in 1999, Bausch Lomb & venduto Ray-Ban per il gruppo del lusso italiano Luxoticca, e che, oltre agli occhiali da sole Ray Ban, rendono popolare occhiali da sole Wayfarer.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Potrebbero interessarti anche...