In quale periodo dell’anno è meglio sposarsi?

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Hai sempre sognato di sposarti e di fare un bel ricevimento in riva al mare, oppure preferiresti che fosse la neve a fare da cornice a uno dei giorni più belli e importanti della tua vita? La scelta della data del matrimonio è estremamente soggettiva, lo sappiamo bene, e ogni celebrazione è diversa dall’altra: non vi è un periodo giusto o un periodo sbagliato. Esiste soltanto il VOSTRO periodo. La scelta del mese e del giorno dipende dai gusti personali della coppia. Se odiate il freddo forse non è il caso di celebrare le nozze in inverno, viceversa se non sopportate il caldo sarebbe da escludere l’estate. La maggior parte delle coppie sceglie il periodo primaverile o quello autunnale, proprio per cercare il clima più mite possibile, ma non sono di certo le uniche decisioni possibili. Nonostante sia tutto estremamente soggettivo, però, basarsi su ciò che è positivo e ciò che è negativo nelle varie stagioni vi aiuterà sicuramente a prendere una decisione che sia il più possibile ponderata, per evitare di pentirvi in un secondo momento di ciò che avete deciso.
Per poter pensare a un periodo dell’anno ideale per te, e più precisamente a una data in cui celebrare le nozze, è necessario tenere in considerazione diversi fattori.
Innanzitutto dovresti cercare di capire quale sia la location in cui vuoi celebrare il tuo matrimonio, per accertarti che sia libera nel periodo che hai deciso. I mesi più in voga, in cui è più difficile trovare un locale che sia libero, vanno sicuramente da maggio a settembre: è in quel lasso di tempo che, solitamente, la gente decide di convolare a nozze. Ma vediamo insieme quali pro e contro potrebbero portare le varie stagioni.
Come abbiamo già detto, la Primavera è uno dei mesi preferiti dagli sposi: il clima è mite e la bellezza della natura in fiore è insuperabile. Bisogna tener conto, tuttavia, delle piogge che solitamente fanno capolino in quel periodo: sarebbe meglio scegliere maggio o giugno per evitare di dover celebrare un matrimonio “bagnato”. Inoltre, giugno è anche il mese di Giunone, che è simbolo di unioni durature e felici. Uno dei “contro” di questo periodo, tuttavia, potrebbe essere la cifra da spendere: essendo dei mesi in cui vi è molta richiesta, i prezzi tendono a lievitare ed è più difficile trovare la disponibilità delle varie location.
Per quanto riguarda l’Estate, invece, possiamo considerare luglio come un periodo generalmente positivo: le piogge sono scarse e il caldo è (tendenzialmente) sopportabile, rispetto al mese di agosto in cui solitamente ritroviamo anche i famosi temporali che segnano la fine dell’Estate. Per coloro che amano il caldo, questa è sicuramente la stagione giusta: si potrebbe addirittura pensare a una location sul mare!
In Autunno, così come in Primavera, il clima è mite e la natura dà spettacolo: il colore delle foglie e del cielo nei mesi che vanno da settembre a novembre potrebbero essere uno scenario molto bello e di cui approfittare. C’è da dire, tuttavia, che inoltrarsi oltre la seconda metà di ottobre è un rischio a causa delle piogge. Sarebbe meglio optare per settembre o, al massimo, i primi giorni del mese successivo.
Per quanto riguarda l’Inverno, invece, nonostante le temperature rigide la scelta di sposarsi durante questo periodo dell’anno potrebbe rivelarsi vincente: le festività natalizie, le luci, gli addobbi e con un po’ di fortuna anche la neve potrebbero essere una cornice perfetta per il tuo giorno speciale. Inoltre, sposarsi in una stagione che solitamente non è molto richiesta, potrebbe essere positivo anche dal punto di vista economico. Bisogna considerare, tuttavia, che le temperature rigide influirebbero ovviamente sia sulla scelta degli abiti che sulla location: pensare di celebrare le nozze o di preparare il ricevimento all’esterno sarebbe impossibile. Se ti piace l’idea di festeggiare al chiuso, invece, questa potrebbe essere proprio la scelta adatta alle tue esigenze.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Potrebbero interessarti anche...