ECDL: a cosa serve e cosa si impara punto per punto

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Secondo uno studio effettuato dalla Commissione Europea, oggigiorno il 90% dei posti di lavoro richiedono di saper usare il PC, almeno a livello basilare. In molti sono convinti di saperlo usare in maniera appropriata, ma spesso possiedono solo una conoscenza sommaria ed approssimativa. Per questo motivo è stata introdotta la Patente Europea del Computer, chiamata più semplicemente ECDL.

 

A cosa serve ECDL e come è strutturata

 

Questa speciale patente è stata introdotta in Italia già nel 1997, ed ha avuto negli anni una grande diffusione. È stata usata sia come strumento di avvicinamento al mondo digitale in ambito scolastico, sia come mezzo per il consolidamento delle competenze necessarie in ambito lavorativo. Attualmente, sono presenti in Italia 2876 centri in cui si possono effettuare i test per il rilascio della certificazione, e sono stati emessi circa 2 milioni di diplomi. Dal 2013 è entrata in vigore la nuova ECDL, che una flessibilità maggiore. Il candidato ha la possibilità di scegliere tra vari moduli, sia separatamente sia scegliendo una combinazione, tra quelli che ritiene più utili e formativi. Può inoltre richiedere, in qualsiasi momento, una certificazione per gli esami già superati. In particolare, sono presenti tre diversi tipi di certificazione: ECDL base, ECDL full standard ed ECDL profile. Sono composte da 17 moduli in totale, a loro volta divisi in 3 grandi gruppi in ordine di difficoltà: base, standard ed advanced.

 

ECDL base

 

È formata da 4 moduli base, che forniscono una prima infarinatura sul mondo digitale, e permettono di acquisire le conoscenze di base per approcciarsi al mondo digitale. I moduli sono:

M1: computer essentials, fornisce i concetti basilari del PC.

M2: online essentials, fornisce i concetti fondamentali riguardanti la rete.

M3: word processing, spiega le caratteristiche principali e le funzioni del foglio elettronico.

M4: spreadsheets, spiega le caratteristiche principali e le funzioni del foglio elettronico.

M5: using databases: fornisce le competenze riguardanti l’utilizzo dei databases.

M6: Presentation: fornisce le competenze per l’utilizzo degli strumenti di presentazione.

M7: Online collaboration, spiega in cosa consiste l’online collaboration.

M8: CAD, fornisce le competenze necessario per usare il programma CAD.

M9: image editing: Illustra in cosa consiste l’elaborazione delle immagini.

M10: web editing, introduce all’elaborazione di rete.

M11: health: introduce all’uso dei sistemi informativi sanitari.

M12: it security: fornisce gli elementi essenziali per comprendere la sicurezza informatica.

M13: Project Planning, modulo incentrato sulla pianificazione dei progetti.

 

Per ottenere la certificazione ECDL base è necessario superare i primi 4 moduli. Invece, per poter ottenere la certificazione ECDL standard si deve superare gli esami relativi ai moduli M1, M2, M3 ed M4, ed altri 3 moduli a scelta fra i restanti. Gli ultimi 3 moduli sono scelti in base alle esigenze lavorative dei vari candidati. Per ottenere invece la certificazione ECDL full standard, si devono superare i moduli della ECDL base, più i 3 moduli seguenti: M6, M7, M12.

 

ECDL advance

 

Prevede i seguenti moduli:

AM3: elaborazione dei testi.

AM4: foglio elettronico.

AM5: database.

AM6: presentazioni.

Questi moduli certificano una conoscenza più approfondita di alcune aspetti dell’ECDL base, e per ogni esame superato viene automaticamente rilasciata al candidato una certificazione.

 

ECDL specialised

 

È rivolta agli specialisti. Attesta la capacità di utilizzo del PC per applicazioni specialistiche, necessarie in alcuni specifici ambienti lavorativi. Sono disponibili le seguenti certificazioni:

CAD 2D: attesta la competenza nel disegno in due dimensioni.

CAD 3D: attesta la competenza nel disegno in tre dimensioni.

Web editing: fornisce le competenze necessarie per poter pubblicare pagine e siti web.

Image editing: fornisce le competenze necessarie per poter operare e modificare le immagini.

Health: si impara ad utilizzare in modo sicuro le applicazioni che trattano le informazioni dei pazienti.

Multimedia: fornisce le competenze necessarie per l’utilizzo di strumenti adatti alla comunicazione digitale.

GIS: fornisce conoscenze per utilizzare sistemi di informazione territoriale.

 

Caratteristiche uniche di ECDL

 

  • Valore internazionale, non è valida solo in Italia.
  • Concretezza e completezza, i contenuti dei test sono costantemente aggiornati in base all’evoluzione tecnologica e alle esigenze che il mondo lavorativo richiede.
  • Indipendenza, gli esami sono a disposizione di chiunque sia su piattaforme open che tecnologiche.
  • Accessibilità, non ci sono barriere od ostacoli da superare. Viene prestata inoltre maggiore attenzione alle fasce più svantaggiate.
  • Network, è un modello riconosciuto ed adottato in tutta Europa anche da associazioni senza scopo di lucro
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Potrebbero interessarti anche...